Personale docente

Salvatore Gaspa

E-mail: salvatore.gaspa@unipd.it

  • Il Lunedi' dalle 15:00 alle 16:00
    presso Liviano, Aula Assegnisti Latino (II piano)

SALVATORE GASPA (1975) si è laureato in Storia del Vicino Oriente Antico all’Università degli studi di Padova nel 2002.
Ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Semitistica all’Università degli studi di Firenze nel 2007 e un secondo Dottorato in Studi sul Vicino Oriente Antico presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” nel 2011.
Negli anni 2003-2004 è stato ricercatore presso l’Institute for Asian and African Studies (Department of Assyriology) dell’Università di Helsinki per studi sui testi neoassiri sotto la guida del Prof. Simo Parpola con il supporto di due borse di studio offerte dal Governo Finlandese.
Dal 2006 al 2012 è stato cultore della materia e contrattista presso l’Università degli studi di Padova per attività di ricerca per la cattedra di Storia del Vicino Oriente Antico sotto la guida del Prof. Giovanni Battista Lanfranchi, nonchè membro della commissione d'esami.
Negli anni 2009-2010 e 2013-2014 ha collaborato con la Scuola Normale Superiore di Pisa per il Progetto “Mnamon. Antiche Scritture del Mediterraneo” (sezioni di scrittura cuneiforme) diretto dai Professori Carmine Ampolo e Anna Santoni.
Negli anni 2013-2015 è stato Marie Curie Intra-European Fellow e Associate Professor presso l’Università di Copenhagen per un progetto di ricerca sulla terminologia tessile nel mondo assiro nel quadro del Programma di Ricerca della Commissione Europea “Seventh Framework Programme of the European Union – People - Call 2012” e dei programmi di ricerca congiunti del Centre National de la Recherche Scientifique - Archéologies et Sciences de l’Antiquité, Maison de l’Archéologie et de l’Ethnologie “René Ginouvès”, Nanterre, e del Danish National Research Foundation’s Centre for Textile Research, Università di Copenhagen.
Presso l’Università di Copenhagen e altre istituzioni danesi (National Museum of Denmark) ha inoltre svolto attività didattiche e di organizzazione di seminari e conferenze internazionali. Ha inoltre lavorato nel campo della promozione del Programma Europeo Marie Curie Fellowship (IEF/IF) presso l’Università di Copenhagen e il Ministero Danese per la Ricerca Scientifica. Si è inoltre occupato della gestione di esperienze di mobilità internazionale di studenti per attività di studio presso l’ateneo danese.
Nel 2014 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale per la seconda fascia (L-OR/01 e L-OR/07).
Nel 2015 ha ricevuto una borsa dalla Carlsberg Foundation per un progetto di ricerca storico-religioso sull’uso dei tessili nei rituali del Vicino Oriente Antico, con sede presso l’Università di Copenhagen e nel quadro del Programma di ricerca internazionale “Ancient Textiles from the Orient to the Mediterranean – Groupe de Recherche International, 2015-2018” (ATOM – GDRI), diretto dal Centre National de la Recherche Scientifique (UMR 7041, Nanterre) in collaborazione con le Università di Copenhagen e Leicester.
Ha pubblicato numerosi lavori sulla cultura materiale, l’amministrazione, l’alimentazione, il culto e l’economia dell’Assiria del primo millennio a.C., tra cui si segnalano una monografia sull’uso degli alimenti nelle pratiche cultuali neoassire, uscita nella collana "History of the Ancient Near East, Monographs" e pubblicata con fondi del Ministero Italiano per l’Università e la Ricerca, e una monografia sul lessico dei contenitori nelle fonti neoassire, apparsa nella serie "Philippika: Altertumswissenschaftliche Abhandlungen" (Wiesbaden). Dall'a.a. 2015-2016 è docente a contratto.

Il docente è disponibile a ricevere gli studenti per qualsiasi informazione sui corsi. E' gradita conferma via email.