Commento al III libro delle Odi di Orazio

Il progetto nasce all’interno di un gruppo di ricerca dell’Università di Padova su 'Orazio lirico'. Il lavoro di équipe, che mira ad offrire agli studiosi e a un più vasto pubblico il primo commento scientifico in italiano dedicato alle sole Odi, è già giunto a conclusione per quanto riguarda i libri I e II. Deve ora essere affrontato l’impegnativo commento ai libri III e IV. In particolare il terzo libro delle Odi è il punto di svolta all’interno della raccolta lirica oraziana in cui si affacciano istanze civili prima solo adombrate dal poeta.

Queste le priorità del progetto: 1) raccolta e rielaborazione critica di tutta la bibliografia più aggiornata sulle singole odi; 2) reperimento dei microfilm dei codici principali per una accurata indagine sullo status quaestionis; 3) del testo tràdito, ricognizione del materiale iconografico da ricollegare, dove possibile, all'esegesi di singole odi (in particolare per quelle di carattere civile e religioso); 4) attenzione al Fortleben, prospettiva solitamente trascurata nei commenti moderni; 5) stesura di un commento alle singoli odi preceduto da una sezione introduttiva che affronti i problemi di datazione, delinei la struttura del componimento, orienti la lettura alla luce dei principali modelli letterari, con una particolare attenzione ai meccanismi dell'intertestualità. In riferimento a tali linee-guida, l’assegnista dovrà avere un’esperienza già maturata negli studi oraziani con una approfondita conoscenza della bibliografia più recente e, insieme a una comprovata predisposizione al lavoro in équipe, una competenza acquisita nel commento a testi di poesia augustea.

Durata
2011 - 2013

Assegnista
Tiziana Brolli

Responsabile per il Dipartimento
Gianluigi Baldo

Partecipanti
Gianluigi Baldo
Romeo Schievenin
Emilio Pianezzola (docente in quiescienza)