Personale docente

Guido Vittorio Zucconi

E-mail: guidovittorio.zucconi@unipd.it

Nato a Modena nel 1950, Guido Zucconi vive a Venezia dove insegna Storia dell’architettura presso l’Università IUAV. Laureato in architettura prima al Politecnico di Milano (1975), poi presso l’Università di Princeton (USA) nel 1977. Membro del Collegio di Dottorato in “Storia delle arti” presso l’Università degli studi Venezia “Ca’Foscari”. Da una decina di anni tiene regolarmente corsi in inglese presso la Venice International University e corsi in francese presso l’Università degli studi di Padova, in particolare nell’ambito del Master “Erasmus Mundus” dedicato a “Techniques, patrimoine de l’industrie” (TPTI) che fa capo all’Università Paris 1 Panthèon Sorbonne. Del consiglio superiore (CLSM) del TPTI è stato membro dalla fondazione (2008) al 2017. Dal 2009 al 2013 è stato presidente dell’AISU (Associazione italiana di Storia urbana); è stato presidente dell’Ateneo Veneto dal 2014 al 2017.
Tra il 1999 e il 2013, è stato "visiting professor" presso università britanniche (Edimburgo), francesi (Sorbona), cinesi (Fudan) e cubane (l’Avana). Ha tenuto conferenze e cicli di lezioni sia in Italia, sia in Francia, Spagna, Svezia, Finlandia, Belgio, Portogallo, Brasile e USA. Nell’ambito della storia dell'architettura e della città, ha concentrato il suo interesse sul caso italiano tra Otto e Novecento, approfondendo il rapporto tra conservazione e urbanistica, tra professione e formazione didattica.

Download Curriculum_Zucconi.pdf

Selezione di testi in italiano
La città contesa. Dagli ingegneri sanitari agli urbanisti, 1885-1942 (Milano, 1989); Camillo Sitte e i suoi interpreti (editor, Milano 1992); L'invenzione del passato. Camillo Boito e l'architettura neo-medievale, 1855-1890 (Venezia. 1997); Gustavo Giovannoni. Dal capitello alla città (editor, Milano 1997); Camillo Boito. Un’architettura per l’Italia unita (co-editor with F. Castellani, Venezia 2000); La città dell’Ottocento, (Roma 2001); La Grande Venezia (editor, Venezia 2002); Daniele Donghi, i molti aspetti di un ingegnere totale, coeditor with G. Mazzi, (Padova 2006); Una città cosmopolita. Fiume nell’età dualistica (Roma, 2009); Officina I U A V, 1925–1980. Saggi sulla scuola di architettura di Venezia, (co-editor with M. Carraro (Venezia, 2011); Il bello e l’utile. Prato della Valle nella Padova di Memmo,(Venezia, 2012); Guido Cirilli, architetto dell’accademia, (co-editor with A. Cassani, (Padova, 2014).