Opportunità di finanziamento

BANDI INTERNI (DISSGEA)

  Bando per Assegni di Ricerca su fondi BIRD 2023

L’importo a carico del BIRD 2023 per il finanziamento degli assegni ammonta ad Euro 167.237,91.

Nell’ambito dello stesso progetto potranno essere richiesti contributi per il finanziamento di più assegni di ricerca. Gli assegni di ricerca, della durata compresa tra 12 e 24 mesi, potranno essere co-finanziati per un importo non superiore al 50% del costo complessivo lordo dell’assegno.

Lo scopo principale del finanziamento di Assegni di Ricerca nell’ambito del Budget Integrato per la Ricerca dei Dipartimenti (BIRD) è promuovere la continuazione post-dottorale della formazione alla ricerca mediante la collaborazione a programmi di ricerca proposti da professori/ricercatori del Dipartimento DiSSGeA.

Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate dalle ore 13:00 del 28/02/2023 alle ore 15:00 del 31/03/2023

La procedura informatizzata è disponibile sul sito docente CINECA http://loginmiur.cineca.it

È necessario seguire questo percorso: INIZIATIVE DI ATENEO > RICERCA SCIENTIFICA ANNO 2023 > Budget Integrato per la Ricerca Interdipartimentale - BIRD 2023

cliccare sul tasto "Registrazione progetto" > inserire titolo > selezionare 'Assegno'

AVVISO

-  collaborazioni  con  enti  di  ricerca  >  inviare a research.dissgea@unipd.it le e-mail d’invito agli enti in partenariato e le email di risposta degli enti in partenariato
- partecipazione  di  docenti  esterni  all’Università  degli  studi di  Padova > inviare a research.dissgea@unipd.it  le e-mail d’invito ai docenti invitati e le email di risposta dei docenti invitati

  Bando per progetti Mini-SID su fondi BIRD 2023

Lo scopo principale del finanziamento dei Progetti Mini-SID è di promuovere lo sviluppo del Dipartimento attraverso le azioni previste nel Piano Triennale di Sviluppo della Ricerca dipartimentale (PTSR 2022-2025).

Per il finanziamento dei Progetti Mini-SID 2023 il budget disponibile ammonta ad Euro 33.298,87. 

Ogni proposta progettuale potrà variare fra un minimo di 4.000,00 e un massimo di 7.000,00 euro (obiettivo 1 e 2), e un massimo di 1.500 euro (obiettivo 3).


AVVISO

Nulla osta per assegnisti di ricerca

 

Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate dal 28/02/2023 alle ore 13.00 del 31/03/2023 utilizzando l’apposito modulo online (accessibile a questo link: https://forms.gle/d5b8H8dmgGATe8Pc7) e redatte in lingua italiana o inglese.


Per qualsiasi domanda contattare: research.dissgea@unipd.it




  Bando per la richiesta di finanziamento DOR 2023

A partire dalle ore 13:00 del 28/02/2023, e fino alle ore 15:00 del 31/03/2023, è resa disponibile, sul sito docente CINECA http://loginmiur.cineca.it, la procedura informatizzata che consente ai professori e ricercatori del DiSSGeA di presentare la richiesta di finanziamento DOR (Dotazione Ordinaria della Ricerca dipartimentale), anno 2023.

AVVISO

ASSEGNAZIONI


  Bando per iniziative di Terza Missione su fondi BIRD 2023

Lo scopo principale del finanziamento dei Progetti TM è di promuovere lo sviluppo del Dipartimento attraverso le azioni previste nel Piano Triennale di Sviluppo della TERZA MISSIONE (PTSTM 2022-2025).

Per il finanziamento di iniziative di Terza Missione 2023 il budget disponibile ammonta ad Euro 18.000,00.

Ogni proposta progettuale potrà variare fra un minimo di 1.500,00 e un massimo di 6.000,00 euro.

Bando

Le richieste di finanziamento dovranno essere inviate a research.dissgea@unipd.it utilizzando l’apposito modello:

Modulo richiesta finanziamento

Scadenza per la presentazione delle richieste:

19 aprile 2023

  Bando DOR 2023 per finanziamento traduzioni e pubblicazioni

Il Consiglio di Dipartimento ha approvato l’istituzione di un fondo “traduzioni e pubblicazioni” all’interno della Dotazione Ordinaria Ricerca (DOR). 

Tale azione rientra all’interno degli obiettivi inseriti nel PTSR 2022-2024 che prevede il mantenimento di un numero di pubblicazioni di qualità per docente a fini VQR pari a 3 per triennio e, con particolare riferimento alla componente del personale neo-assunto [nuovi ingressi], almeno 2 pubblicazioni di qualità per docente nel triennio.

L’obiettivo del fondo è quello di incentivare la scelta da parte dei docenti, dei ricercatori e degli assegnisti di sedi di pubblicazione di rilevanza e impatto scientifico a diffusione internazionale, secondo il ranking interno del Dissgea.

Bando

Le richieste di finanziamento dovranno essere inviate a research.dissgea@unipd.it utilizzando l’apposito modello: 

Modulo richiesta finanziamento

Scadenza per la presentazione delle richieste:

31 gennaio 2023, ore 13:00

ATTRIBUZIONI

  Bando mobilità outgoing 2022

All’interno del Progetto d’Eccellenza è previsto un fondo complessivo di 200.000 euro per lo “Sviluppo di competenze sulla mobilità da parte del personale docente, per sviluppare insegnamenti e moduli nelle LM esistenti”. Tale azione rientra in primo luogo come incentivo allo sviluppo di competenze, tramite attività di ricerca e insegnamento all’estero o in Italia, e poi anche per incentivare il livello d’internazionalizzazione del dipartimento.

Periodo di svolgimento dell’attività 
Febbraio 2022 – dicembre 2022 

Modalità di richiesta del periodo di mobilità
Possono fare richiesta di contributo, tramite il format prestabilito, docenti, ricercatori e assegnisti del dipartimento. Nel format il richiedente dovrà indicare il periodo di mobilità proposta, il luogo, il principale contatto nel luogo di visita, una descrizione del progetto di studio, le eventuali collaborazioni da sviluppare e le ricadute sull’attività didattica all’interno del progetto “Mobility and the Humanities”. Le domande dovranno avere un massimale di 5.000 euro, ma il contributo potrà essere rimodulato a seconda della qualità della proposta e della numerosità delle richieste.

Scadenza presentazione domande

La richiesta potrà essere inoltrata entro il 20 gennaio 2022.

Le richieste possono essere consegnate o a mano presso la Segreteria Ricerca o tramite e-mail (research.dissgea@unipd.it).

Bando

Modulo presentazione domanda

ATTRIBUZIONI

  Linee guida acquisti

File condivisi in Drive   <----- cliccare qui per accedere ai file caricati su Google Drive

BANDI INTERNI (UNIPD)

  Bando UniSMART4Research

UniSMART Fondazione Università degli Studi di Padova ha lanciato la call UniSMART4Research, volta alla raccolta di proposte progettuali di ricerca di particolare rilevanza strategica nella fase di risposta e superamento della pandemia.

 Le proposte progettuali di ricerca di particolare rilevanza in risposta alla pandemia dovranno riguardare uno o più di questi temi:

  • Innovazione scientifica e trasferimento tecnologico;
  • Preservazione e trasmissione della cultura e della formazione;
  • Mente e benessere psico-fisico;
  • Salute, ambiente, territorio.

 È previsto lo stanziamento di € 25.000,00 a beneficio di una borsa/assegno di ricerca annuale.

 I destinatari della call sono Dipartimenti, Scuole, Laboratori e Centri di ricerca dell’Università degli Studi di Padova.

Una commissione, nominata dal Presidente della Fondazione, valuterà le proposte pervenute e tra queste indicherà la proposta vincitrice, secondo i criteri previsti.

Il beneficiario individuale della borsa/assegno di ricerca sarà incaricato dalla struttura accademica di riferimento, destinataria del trasferimento economico.

 La scadenza per la presentazione delle proposte è venerdì 10 settembre 2021alle ore 23:59.

 Le modalità di presentazione delle proposte, i criteri di valutazione e tutti i dettagli sono disponibili nell’avviso scaricabile alla pagina: https://www.unismart.it/unismart4research/.

  Talent@UNIPD - Starting Grant 2022

The University of Padua (Italy) is looking for outstanding researchers of any age and nationality to leverage successful applications for the 2022 ERC Starting Grant call, funded by the European Commission Horizon Europe Framework Programme. 

ERC Starting Grants are open to candidates having 2-7 years of research experience since the completion of their PhD, an outstanding scientific track-record, as well as an excellent research proposal. 

Through the TALENT@UNIPD STARTING GRANTS 2022 scouting initiative, the University of Padua aims at identifying promising candidates for the forthcoming ERC Starting Grant 2022 call, whose expected deadline is January 13th, 2022. 

 Selected Talent candidates will be supported at each stage of the proposal writing by highly qualified staff at Unipd.

Researchers wishing to participate should send the following information to individual.grants@unipd.it no later than Monday, September 27th, 2021 at 1 p.m.
  *      CV and track-record (according to a predefined template)
  *      An abstract of the project proposal in English (max. 2000 characters) 
  *      A letter of commitment, duly signed, indicating the University of Padova as their host institution.   

Templates are available at https://www.unipd.it/en/call-starting-grant-2022

  Talent@UNIPD - Consolidator Grant 2022

Il 19 ottobre 2021 si aprirà la call ERC Consolidator Grant_2022 (Programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon Europe) e gli interessati a presentare una proposta con l’Ateneo di Padova quale Host Institution sono invitati a partecipare all’iniziativa Talent@UniPD. Si tratta di un’azione di scouting promossa dall’Ufficio Ricerca Internazionale, tesa a sostenere i Principal Investigator più competitivi (interni ed esterni a Unipd), ai quali verrà offerto supporto mirato nelle fasi di sviluppo e di presentazione del proprio progetto ERC.

Chiusura call Talent@uniPD: 17/03/2022
Link: https://www.unipd.it/talent
Contatto: individual.grants@unipd.it

RICERCA NAZIONALE

  FONDO ITALIANO PER LE SCIENZE APPLICATE (FISA)

Con il Decreto Direttoriale n. 1405 del 13 settembre 2022 il Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) ha pubblicato il bando per la presentazione di proposte progettuali di Ricerca industriale e Sviluppo sperimentale presentate da una persona fisica (Principal Investigator) congiuntamente a un Soggetto Ospitante (Host Institution) con sede operativa nel territorio italiano e altamente qualificato nel settore della ricerca scientifica e tecnologica di pertinenza del progetto.
Le risorse economiche provenienti dal Fondo Italiano per le Scienze Applicate (FISA) ammontano a 50.000.000 di euro e prevedono un costo complessivo per ciascun progetto non inferiore a 1 milione di euro e non superiore a 5 milioni di euro.
Le proposte, di durata non inferiore a 2 anni e non superiore a 5 anni, possono essere presentate in qualsiasi campo della scienza e devono mostrare spiccate caratteristiche di originalità ed innovatività ed essere al contempo in grado di favorire ricadute socio-economiche e industriali.
I progetti devono essere redatti in lingua inglese e devono comprendere le seguenti attività finanziabili:
-              attività di ricerca fondamentale preliminari e non preponderanti;
-              attività di ricerca industriale preponderanti;
-              attività di sviluppo sperimentale non preponderanti.

Le proposte devono essere presentate utilizzando la modulistica presente sul portale dedicato https://fisa-submission.mur.gov.it a partire dal 7 Ottobre 2022 alle ore 12:00 al 13 Dicembre 2022 alle ore 12:00.

  PRIN_PNRR 2022

Vi segnaliamo che il MUR, con D.D. n. 1409 del 14 settembre 2022 pubblicato in data 15 settembre 2022, ha emanato il Bando PRIN 2022 PNRR, disponibile al link:

https://www.mur.gov.it/it/atti-e-normativa/decreto-direttoriale-n-1409-del-14-9-2022

I Principal Investigator (PI) potranno presentare le proprie domande a partire dalle ore 15:00 del 18 ottobre 2022 ed entro le ore 15:00 del 30 novembre 2022, accedendo dal sito https://prin.mur.gov.it/

 

Per qualsiasi altra informazione consulata la pagina la seguente link.

 

 

  PRIN 2022

Con D. D. n. 104 del 02/02/2022, il MUR ha integrato e sostituito il D.D. n. 74 del 25/01/2022 e il D. D. n. 99 del 31/01/2022 relativo al Bando PRIN 2022.

La domanda potrà essere compilata dalle ore 15:00 del 07/02/2022 alle ore 15:00 del 31/03/2022 solo via web dal sito: http://prin.miur.it

Bando PRIN 2022 File  (DD  n. 104 del 02 febbraio 2022)

Presentazione PRIN 2022 - giornata informativa organizzata dal MUR il 21.02.2022

Il Principal Investigator e il sostituto del Principal Investigator delle domande di finanziamento sul bando PRIN 2022 devono indicare nella domanda un INDIRIZZO PEC PERSONALE

L’Ateneo di Padova ha valutato la possibilità di fornire ai docenti interessati un indirizzo PEC mediante l'accordo fra l'Ateneo e una primaria società di servizi informatici. Tuttavia, anche in seguito al confronto con altre università, ha preferito rinunciare perché non ha avuto sufficienti garanzie sul rispetto dei tempi da parte del fornitore. 

Pertanto i docenti che necessitano di un indirizzo PEC personale per partecipare al bando PRIN potranno rivolgersi direttamente ad uno dei vari fornitori presenti sul mercato.

 

DD n. 104 Allegato 1 Settori ERC File

DD n. 104 Allegato 2 - Criteri per la determinazione dei costi File

DD n. 104 Allegato 3 Procedure e criteri di valutazione File

DD n. 104 Linee Guida per i revisori 2022 File

DD n. 104 Linee Guida per i comitati di valutazione 2022 File

Facsimile presentazione domanda PRIN2022 (in italiano) File

Facsimile presentazione domanda PRIN2022 (in inglese) File

DOCUMENTAZIONE UNIPD (accesso con SSO)

Sintesi del Bando PRIN 2022 File

Tabella Costi del Personale Docente e Ricercatore a tempo indeterminato

Tabella Costi del Personale Docente e Ricercatore a tempo indeterminato con costo effettivo senza IRAP

Risposte MUR a quesiti posti da UNIPD File

Simulazione budget uniVE

Simulazione budget File uniPD   

  Bando MUR Fondo Italiano per la Scienza (Starting and Advanced Grant) *NEW*

A chi è rivolto:
Schema Starting Grant > Progetti coordinati da ricercatori all’inizio della carriera (PIs Junior), che abbiano conseguito il titolo di dottore di ricerca da non meno di 2 e da non più di 10 anni, alla data di pubblicazione del bando.

Schema Advanced Grant > Progetti coordinati  da  ricercatori  affermati  nel  proprio  campo  (PIs  Senior),  di un’età massima di 65 anni, alla data di scadenza del bando. Il  Principal  Investigator, oltre  ad  essere  scientificamente  indipendente,  deve  essere  attivo  nella ricerca  da  un  periodo  superiore  a  dieci anni  ed  avere  un  profilo  che  lo  identifichi  come  leader  nel settore di ricerca nel quale la proposta progettuale si colloca.

Scadenze:
La domanda è presentata dal PI, che ha la  responsabilità scientifica del progetto, in collaborazione con  e  per  conto  della  host  institution  (che è  il  soggetto  giuridico  proponente).  Le  domande  di partecipazione  devono  essere  presentate  in  lingua  inglese,  a  pena  di  esclusione  ed irricevibilità, esclusivamente per via telematica, tramite la piattaforma dedicata alla Procedura (https://www.gea.mur.gov.it), a partire dalle:
- ore 12.00 del 26/10/2021
e tassativamente entro e non oltre le:
- ore 12.00 del 27/12/2021.

Link al bando:
Bando
https://www.mur.gov.it/it/atti-e-normativa/decreto-direttoriale-n-2281-del-28-09-2021
__________________

Chiunque fosse interessato a partecipare deve informare quanto prima il dipartimento, inviando un’email all’ufficio ricerca di dipartimento (research.dissgea@unipd.it)

  Bando della Fondazione Cariparo per la Ricerca Scientifica di Eccellenza 2021

A chi è rivolto: 

Docenti e ricercatori che abbiano conseguito la laurea magistrale da almeno 7 anni e che siano strutturati presso enti di ricerca delle province di Padova e Rovigo

Caratteristiche dei progetti finanziati:

I progetti presentati devono avere una durata tra i due e i tre anni, iniziare il 1 febbraio 2022 e rientrare in una delle aree tematiche previste dal Regolamento (vedi Bando)

Criteri di valutazione:

Innovatività e impatto scientifico, fattibilità, sostenibilità e competenza del PI e del team

Scadenze:

La partecipazione al bando e la valutazione dei progetti presentati sono articolati in due fasi. Per partecipare alla prima fase, i candidati dovranno presentare un Executive Summary entro il 19 febbraio 2021

Link al bando:

Bando

_________________________________________

Nelle linee guida è indicato che è necessario trasmettere:

1. Modulo Executive Summary (max 9 pagine) in un unico file e in formato PDF

2. Modulo Curriculum, Track Record, Team (max 10 pagine) in un unico file e in formato PDF

I due file devono essere trasmessi a research.dissgea@unipd.it entro il 18 febbraio 2021 --> verranno caricati nella piattaforma della Fondazione Cariparo con le credenziali del DiSSGeA (l'invio non può avvenire dal singolo proponente ma dal Dipartimento)

Pubblicazione degli esiti della prima fase di selezione: 28/05/2021


  Bando Uni-Impresa 2020

L’iniziativa Uni-Impresa nasce nel 2017 con l’obiettivo di favorire attività finalizzate allo sviluppo di relazioni con il mondo imprenditoriale nonché il trasferimento di conoscenze tra mondo accademico e mondo economico. Con i bandi Uni-Impresa l’Università intende cofinanziare le strutture universitarie (dipartimenti e centri) che presentano progetti di ricerca congiunti con partner privati e pubblici, a fronte di un contributo in cash a carico dei partner almeno equivalente a quello dell’Università, allo scopo di favorire collaborazioni finalizzate al reciproco arricchimento in termini di innovazione e sviluppo economico e sociale del territorio.

Per ciascuna edizione vengono stanziati circa 500.000 € suddivisi in due linee di finanziamento, una relativa a partner privati (linea 1) e l’altra a enti pubblici o privati no-profit (linea 2).

Scadenza

scadenza 12 Aprile 2021 (prorogata con Decreto Rep. 559/2021del 16/02/2021) , ore 13:00

Link al bando

Bando e informazioni utili

Per ulteriori informazioni contattare uni.impresa@unipd.it (mettendo in cc research.dissgea@unipd.it)

RICERCA INTERNAZIONALE

  Laura Bassi Scholarship

La Laura Bassi Scholarship è stata istituita per iniziativa di Editing Press nel 2018, con l'intento di fornire assistenza editoriale agli studenti di corsi di laurea magistrale, dottorandi e giovani studiosi di ogni disciplina il cui ambito di ricerca si concentra su temi poco trattati nei rispettivi settori.

La borse verranno assegnate tre volte all'anno (dicembre, aprile, agosto) e consistono in un contributo di:

    500 $ per i candidati impegnati in una tesi magistrale;
    2.500 $ per i candidati impegnati in una tesi dottorale;
    500 $ per i giovani ricercatori

Leggi il bando

  Call Azioni Marie Skłodowska-Curie Horizon Europe 2021

Nell’ambito del Programma Quadro per la ricerca e l’innovazione Horizon Europe 2021-2027, sono stati pubblicati i bandi per la partecipazione alle seguenti Azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA):

· Doctoral Networks (MSCA DN), con scadenza il 16 novembre 2021
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-details/horizon-msca-2021-dn-01-01

La call finanzia la creazione di percorsi di formazione dottorale innovativi, creativi e imprenditoriali.

Un webinar introduttivo ai MSCA DN (evoluzione degli Innovative Training Networks, ITN attivi in Horizon 2020) è disponibile nell’area riservata Moodle dell’Ufficio Ricerca Internazionale, accessibile con SSO: https://elearning.unipd.it/ufficiserviziapplicazioni/mod/page/view.php?id=9076

Persone di riferimento: Viviana Gialain, Silvia Gaio - individual.grants@unipd.it

 

· Postdoctoral Fellowship (MSCA PF), con scadenza il 12 ottobre 2021
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-details/horizon-msca-2021-pf-01-01

Le Postdoctoral Fellowship finanziano singoli ricercatrici e ricercatori che presentano un progetto innovativo, nel quale l’attività di ricerca si combina con esperienze di formazione (training), di mobilità internazionale e, ove possibile, di mobilità intersettoriale e interdisciplinare.

Alcuni webinar di presentazione delle caratteristiche delle Postdoctoral Fellowship (evoluzione delle Individual Fellowships, IF in Horizon 2020) sono disponibili nell’area riservata Moodle dell’Ufficio Ricerca Internazionale, accessibile con SSO:

https://elearning.unipd.it/ufficiserviziapplicazioni/mod/page/view.php?id=8227&forceview=1

Persone di riferimento: Viviana Gialain, Alice Beggiato - individual.grants@unipd.it

  ERC Starting Grants 2022

A chi è rivolto:

Lo European Research Council ha pubblicato il bando per lo schema di finanziamento Starting Grants, volto a supportare progetti innovativi e all’avanguardia, proposti da Principal Investigators (PIs) nella fase di avvio del proprio team e/o della propria attività di ricerca indipendente.

I PIs, di qualsiasi età e nazionalità, devono aver conseguito il dottorato di ricerca da un minimo di 2 a un massimo di 7 anni alla data del 1° gennaio 2022. Sono previste deroghe in caso di maternità/paternità, malattia di lunga durata, servizio nazionale, clinical training. L’unico criterio di valutazione è l'eccellenza scientifica.
I progetti possono prevedere un finanziamento fino a 1,5 milioni di Euro per un periodo di 5 anni. In alcuni casi è possibile chiedere un finanziamento addizionale di 1 milione di Euro.

Scadenza:

13/01/2022

Contatti:

Link

individual.grants@unipd.it (mettendo in cc research.dissgea@unipd.it)

  Horizon Europe ERC Consolidator Grants 2022

A chi è rivolto: 

I PIs, di qualsiasi età e nazionalità, devono aver conseguito il dottorato di ricerca da un minimo 7 a un massimo 12 anni alla data del 1° gennaio 2022. Sono previste deroghe in caso di maternità/paternità, malattia di lunga durata, servizio nazionale, clinical training. L’unico criterio di valutazione è l'eccellenza scientifica.
I progetti possono prevedere un finanziamento fino a un massimo di 2 milioni di Euro, per un periodo di 5 anni. In alcuni casi è possibile chiedere un finanziamento addizionale di 1 milione di Euro.

Scadenza:

17/03/2022

Link al bando:

Bando

Per ulteriori informazioni contattare individual.grants@unipd.it (persone di riferimento: Viviana Gialain e Giulia Salvo), mettendo in cc research.dissgea@unipd.it

  Interreg CENTRAL EUROPE

Interreg CENTRAL EUROPE

FIRST CALL IN OCTOBER 2021 (https://www.interreg-central.eu/Content.Node/apply/newfunding.html)

L'Ufficio Valorizzazione della ricerca ha organizzato un corso di formazione con la collaborazione di esperti esterni sulla preparazione di progetti per la partecipazione a bandi INTERREG. Il corso, rivolto prevalentemente ai docenti e ricercatori dell'Ateneo, si terrà il 15, 22 e 29 settembre dalle ore 10 alle ore 13. 


Che cos'è il Programma Interreg CENTRAL EUROPE?

Interreg CENTRAL EUROPE è un programma di finanziamento dell'obiettivo della politica di coesione dell'UE “Cooperazione territoriale europea”. Nel periodo 2021-27 il programma cofinanzierà progetti transnazionali che cooperano verso un'Europa centrale più intelligente, più verde, meglio connessa e meglio integrata. I fondi provengono dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

Quali paesi e regioni fanno parte del programma?

Il programma copre un'area di oltre un milione di chilometri quadrati nel cuore dell'Europa e ospita circa un terzo della popolazione dell'UE (circa 148 milioni di abitanti nel 2019). Nove Stati membri dell'UE cooperano al programma Interreg CENTRAL EUROPE, comprese tutte le regioni di Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Slovacchia, Slovenia, otto Länder e una regione della Germania (Baden-Württemberg, Bayern, Berlino, Brandeburgo, Meclemburgo -Vorpommern, Sachsen, Sachsen-Anhalt, Thüringen e la regione di Braunschweig all'interno del Niedersachsen), e nove regioni italiane (Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, le province autonome di Bolzano/Bozen e Trento, Valle d'Aosta e Veneto).

Qual è il budget complessivo del programma?

Il budget previsto per il programma per il 2021-27 è di 224,6 milioni di EUR dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

Qual è la visione e la missione del programma?

La visione del programma è un'Europa centrale unita che cooperi per diventare più intelligenti, più verdi e meglio connessi insieme. Basato su bisogni condivisi e un'identità comune in un'area a lungo divisa dalla “cortina di ferro”, il programma mira a una cultura fiduciosa della cooperazione oltre i confini amministrativi. La missione del programma è riunire regioni e città oltre i confini per trovare soluzioni adeguate per i propri cittadini, in modo equo ed equo ovunque. Incoraggia e sostiene la cooperazione transnazionale per rendere le regioni più resilienti alle sfide comuni che non conoscono confini e che non possono essere risolte da sole. Queste sfide includono, tra l'altro, i processi di transizione economica, i cambiamenti climatici e le conseguenze socioeconomiche a lungo termine della pandemia di Covid-19.

Quali tassi di cofinanziamento offre il programma?

Il cofinanziamento massimo del FESR ammonterà all'80% per i partner di progetto di tutti i paesi partecipanti. Per i partner degli Stati membri dell'UE che non fanno parte dell'area del programma, anche il cofinanziamento massimo del FESR sarà pari all'80%, ma deve essere debitamente giustificato. I partner esterni all'UE possono partecipare in qualità di osservatori ma non possono ricevere il cofinanziamento del FESR.

Come viene gestito il programma?

Il principale organo decisionale del programma è il Comitato di Sorveglianza (MC), composto dai rappresentanti dei nove paesi del programma dell'Europa centrale. Il Dipartimento per gli Affari Europei della Città di Vienna è l'Autorità di Gestione (MA) e quindi responsabile della gestione operativa del programma. È sostenuto dal Segretariato congiunto (JS), un ufficio internazionale anch'esso con sede a Vienna, e dalla Rete dei punti di contatto nazionali (NCP) negli Stati membri.

Dove posso trovare maggiori informazioni sul programma?

A livello transnazionale, il Joint Secretariat (JS) offre un helpdesk permanente che può essere raggiunto durante l'orario di ufficio per telefono +43 (0) 1 8908 088 2403 e all' helpdesk@interreg-central.eu  

A livello nazionale, l'orientamento generale è fornito dalla rete dei punti di contatto nazionali (PCN). Funziona come primo punto di contatto per i candidati che cercano un orientamento individuale.

  Bando Supporting TAlent in ReSearch@University of Padua – STARS@UNIPD 2021

A chi è rivolto: 

STARS@UNIPD è un'iniziativa dell'Università di Padova volta a finanziare ricerche individuali di durata biennale di elevato standard internazionale, con l'obiettivo di attrarre a Padova scienziate e scienziati di talento perché possano accedere a finanziamenti competitivi (in particolare quello dell'ERC - European Research Council

Scadenza:

12 aprile 2021, ore 13:00.

Esiti della valutazione: 15 novembre 2021

Link al bando:

Bando e informazioni utili in italiano

Bando e informazioni utili in inglese

Per ulteriori informazioni contattare talent.stars@unipd.it (mettendo in cc research.dissgea@unipd.it)

  Bando EIC Pathfinder Open - Horizon Europe

Nell’ambito del 9° Programma Quadro dell’Unione Europea, Horizon Europe, aprirà il bando EIC Pathfinder Open a sostegno di azioni di ricerca collaborativa High risk – High gain, destinate a finanziare tecnologie visionarie e radicalmente nuove. Nello scorso programma quadro (Horizon 2020), i bandi corrispondenti erano denominati FET OPEN. Il bando non è ancora stato pubblicato ufficialmente.

Scadenza:

19 maggio 2021

Draft del programma di lavoro:

Link alla bozza del programma di lavoro (CONFIDENZIALE, accesso tramite SSO)

Per ulteriori informazioni contattare giovanni.curi@unipd.it (mettendo in cc research.dissgea@unipd.it)

  Gerda Henkel Foundation General Research Grants

A chi è rivolto:

Ricercatori postdoc che abbiano conseguito il dottorato da non più di 10 anni

Durata:

1 - 24 mesi

Importo del finanziamento:

€ 2.300/mese

Termine per l'invio delle candidature:

2 giugno 2021

Link al bando:

Bando

 

  Alexander von Humboldt Foundation Fellowship for postdoctoral researchers

A chi è rivolto:

Ricercatori postdoc che abbiano conseguito il dottorato da non più di 4 anni

Durata:

6 - 24 mesi

Importo del finanziamento:

€ 2.670/mese

Termine per l'invio delle candidature:

Sempre aperta

Link al bando:

Bando

  Alexander von Humboldt Foundation Fellowship for experienced researchers

A chi è rivolto:

Ricercatori postdoc che abbiano conseguito il dottorato da non più di 12 anni

Durata:

6 - 18 mesi

Importo del finanziamento:

€ 3.170/mese

Termine per l'invio delle candidature:

Sempre aperta

Link al bando:

Bando

  Borse brevi di ricerca DAAD

A chi è rivolto:

Ricercatori in possesso di laurea triennale (casi eccezionali), magistrale, dottorato di ricerca

Durata:

1 - 6 mesi

Importo del finanziamento:

€ 1.200/mese (postdoc)

Termine per l'invio delle candidature:

1 aprile / 15 settembre

Link al bando:

Bando

  Postdoctoral Researchers International Mobility Experience PRIME

A chi è rivolto:

Ricercatori postdoc

Durata:

18 mesi (12 mesi in un Paese terzo e 6 mesi in Germania)

Importo del finanziamento:

Contratto postdoc presso un'università tedesca

Termine per l'invio delle candidature:

31 agosto

Link al bando:

Bando

  Borse di ricerca DLR-DAAD

A chi è rivolto:

Borse di studio per ricercatori postdoc (che abbiano conseguito il dottorato da non più di 2 anni) e ricercatori "senior" offerte dall'agenzia spaziale tedesca (DLR) e dal DAAD

Durata:

6 - 24 mesi (postdoc) / 1 - 3 mesi (ricercatori "senior")

Importo del finanziamento:

Postdoc: € 2.400/mese (PhD conseguito da non più di 2 anni); Ricercatori “senior”: € 2.760/mese

Termine per l'invio delle candidature:

Diverse scadenze a seconda delle posizioni

Link al bando:

Bando

  Soggiorni di ricerca in Germania per professori e ricercatori

A chi è rivolto:

Ricercatori e professori

Durata:

1 - 3 mesi

Importo del finanziamento:

Ricercatori: € 2.000/mese; professori: €2.150/mese

Termine per l'invio delle candidature:

1 aprile / 15 settembre

Link al bando:

Bando

  Dan David Prize

Vengono assegnati fino a nove premi annuali da 300.000 dollari ciascuno a ricercatori e ricercatrici che abbiano offerto un contributo significativo agli studi storici.

 

Requisiti:

• Essere impegnati in progetti innovativi e d'eccellenza relativi allo studio del passato

• Essere in possesso di dottorato di ricerca o avere esperienza equivalente

• Aver portato a compimenti almeno un'opera importante come un libro, una pubblicazione, una mostra, un documentario o un progetto di interesse pubblico

• Dimostrare grande potenziale per l'eccellenza accademica, l'innovatività e la leadership, che saranno determinanti per lo studio della storia in futuro sara

• Essere nella fase iniziale o intermedia della carriera

Non è possibile auto-candidarsi. Chiunque può nominare, fornendo un CV aggiornato, una lista di pubblicazioni e rispondendo a tre brevi domande su chi intendano nominare.

Scadenza:

01 novembre 2021

  Reti europee per la ricerca 2022-2024

A chi è rivolto:

Bando per la raccolta di espressioni di interesse a partecipare, nel triennio 2022 – 2024, a reti europee per la ricerca.

Gruppi di ricerca composti da professori di I o II fascia e ricercatori, anche a tempo determinato, appartenenti a più Dipartimenti o Centri dell’Ateneo: la
presenza nel gruppo di docenti afferenti ad almeno due Strutture costituisce requisito di eleggibilità. Ogni gruppo di ricerca deve indicare un responsabile. Un docente può essere inserito in più di una proposta. Al fine di favorire la continuità della partecipazione alla Rete, possono ricoprire il ruolo di responsabile del
gruppo di ricerca solo i docenti o ricercatori che assicurino la permanenza in servizio fino al 30/09/2025. Coloro che saranno collocati a riposo entro tale data possono comunque partecipare ad una proposta come componenti del gruppo.

Le reti si configurano come gruppi di stakeholder pubblico-privati che costituiscono la base prioritaria per azioni di lobbying e per la costruzione di consorzi internazionali.

Scadenza:

25/11/2021

Per ulteriori informazioni:

Bando

Modulo domanda

Reti europee già esistenti

Contatti:

international.research@unipd.it (mettendo in cc research.dissgea@unipd.it)

ATTIVITA' DI NETWORKING

  Call for contributions on intercultural dialogue issues - UNIMED and the Anna Lindh Foundation

Proposta che viene dal network UNIMED, del quale l'Ateneo di Padova è partner (30/04/2021)


Dear Rectors, dear Delegates, dear friends,

As you might know, in the framework of their partnership, UNIMED and the Anna Lindh Foundation are working on a series of joint activities to promote Intercultural Dialogue in the Euro-Mediterranean region.

Among the initiatives implemented, the Intercultural Dialogue Resource Centre aims at acting as a hub, gathering all initiatives and resources related to Intercultural Dialogue in the Mediterranean emerging from civil society organizations and universities, making them available and inspiring for everyone.

Therefore, we are glad to invite all our associated members to share with us any resource (articles, papers, audiovisual contributions, research works, events, good practices, learning activities etc.) in line with the issue of Intercultural Dialogue. Along with the Anna Lindh Foundation, we will proceed in publishing your contributions on the Intercultural Dialogue Resource Centre so to give them further visibility and promotion.

UNIMED - Mediterranean Universities Union


  Virtual Brokerage Event "A sustainable future for Europe"

Il 30 settembre p.v. si terrà il Virtual Brokerage Event "A sustainable future for Europe" (https://sustainable-future-brokerage.b2match.io/home) dedicato specificamente ai prossimi bandi finanziati in Horizon Europe nell'ambito del Cluster 2 "Culture, Creativity and Inclusive Societies" - Destination "Innovative Research on Social and Economic Transformations" (scadenza 20 Aprile 2022).

 

La giornata prevede una sessione informativa, nella quale saranno presentate le tematiche dei bandi, e un evento match-making, in cui i partecipanti avranno la possibilità di prendere parte a incontri bilaterali con potenziali partner e stakeholder.

 

Per partecipare è sufficiente registrarsi entro lunedì 27 p.v. a questo link: https://sustainable-future-brokerage.b2match.io/signup.

 

I 10 bandi oggetto dell'evento sono consultabili qui.