Monografie in uscita

F. Tönnies, Il Costume, Morcelliana 2019. Prefazione, traduzione e cura di Michele Basso.

Prima traduzione italiana del volume "Die Sitte" (1909), di Ferdinand Tönnies (1855-1936), uno dei padri fondatori della sociologia novecentesca.

Che cosa si intende per “costume”? Come si declina tale concetto in rapporto a moda, etica, scienza e diritto? Per Tönnies, in pagine che ne mostrano la lungimiranza dello sguardo, il costume, forza conservatrice orientata al passato, si definisce come abitudine sociale, espressione della volontà collettiva, priva di riflessività e consapevolezza: un’entità sottoposta a mutamenti e declino, causati dal cambiamento di condizioni sociali ed economiche conseguenti all’avvento dell’industria e della modernità. Tale vuoto potrà essere colmato dalle pratiche intenzionali della scienza e della politica, se sapranno assumere il compito di riformare e migliorare le condizioni del vivere associato.

ISBN 8837233175