Urban Changes and social dynamics in Africa

La Winter School in “Urban Changes and Social Dynamics in Africa” è stata organizzata congiuntamente dal DISSGEA (P. Faggi e D. Quatrida) e dalla Faculty of Geographical and Environmental Sciences (A.I. Elfaig) della University of Khartoum.

L’iniziativa, finanziata dal programma Winter/Summer Schools del SeRI e dal DISSGEA, con un contributo degli Atenei di Granada, Groningen e Leuven, ha costituito la 4a edizione delle W/S Schools della Task Force “Africa-Caribbean-Pacific” del Gruppo di Coimbra: la prima extra-europea, dopo Padova, Barcellona e Ginevra.

Alle attività hanno preso parte una quarantina di studenti (LM e Dottorato: per Padova, 9 studenti della LM in Local Development) ed una quindicina di docenti di Università Europee del Gruppo di Coimbra e dell’Africa Orientale, che per una decina di giorni hanno lavorato insieme sulla tematica, affrontata in chiave multidisciplinare (geografia, pianificazione urbana, antropologia culturale, etnografia, economia regionale) e, ovviamente, multiculturale (una quindicina i Paesi rappresentati). La metodologia adottata, al di là delle lezioni di inquadramento tematico e di rafforzamento metodologico, è stata quella della didattica attiva (lavori di gruppo in aula e sul terreno: procedura Jigsaw) applicata ad un caso di studio di straordinario interesse: l’isola di Tuti, esattamente alla confluenza dei due bracci del Nilo e al centro di una metropoli di cinque milioni di abitanti, isola connotata finora da una dimensione rurale molto conservativa e da una forte specificità culturale rafforzata dall’alta scolarizzazione e dall’elevato status professionale nella pubblica amministrazione di numerosi suoi abitanti. Una dimensione insulare messa da un paio d’anni sotto pressione dalla costruzione del primo ponte, che sta fungendo da vettore di un intenso processo trasformativo legato alle dinamiche fondiarie e di acculturazione. Gli studenti hanno lavorato su logiche e strategie dei processi territoriali in corso, sugli attori coinvolti, sulle dinamiche sociali di supporto e di opposizione, utilizzando letture mirate e molte sessioni di indagini sul terreno.

Alla presentazione degli elaborati finali hanno presenziato e reagito alcuni stakeholder insulari, che hanno valutato positivamente, oltre ai risultati, la risonanza internazionale che l’iniziativa ha dato al loro territorio. Particolarmente apprezzate, da parte di tutti i partecipanti, le modalità didattiche, ormai conosciute, nel Gruppo di Coimbra, come “modello padovano”.

Ovviamente, la Winter School è stata resa possibile dai lunghi anni di rapporti istituzionali ed operativi esistenti tra il nostro Ateneo e quello di Khartoum.

Evaluation WS_Khartoum2014

Direttore
Prof. Pierpaolo Faggi

Sede di svolgimento
Karthoum, Sudan

Periodo di svolgimento
Dal 20 al 31 gennaio 2014

Università partner
Università del Gruppo di Coimbra – ACP Task Force (Groningen, Granada, Salamanca, Poitiers, KU Leuven, UC Louvain), University of Khartoum

Lingua veicolare
Inglese